Perché scegliere il Mozambico per un viaggio indimenticabile

scegliere il mozambico

Il Mozambico può essere scelto come destinazione prediletta per un viaggio esotico destinato a rivelarsi indimenticabile: con le sue spiagge che sembrano infinite e che sono bagnate dalle acque cristalline dell’oceano sa attirare chi ama la natura incontaminata più vera.

Gli arcipelaghi di Quirimbas e Bazaruto sono una gioia per gli occhi, ma vale la pena di concedersi anche un safari in uno dei parchi nazionali del Paese: insomma, soprattutto tra il mese di giugno e quello di agosto (con il rischio di piogge ridotto), non c’è meta più adatta del Mozambico per una vacanza ricca di proposte, in grado di assecondare le esigenze più diverse.

Non è esagerato parlare di un vero e proprio scenario paradisiaco, con le tartarughe e i dugonghi che si divertono a nuotare tra le onde dell’Oceano Indiano. L’arrivo all’aeroporto della capitale Maputo permette di entrare in contatto con una terra impossibile da scordare: da un lato la foresta costiera, e dall’altro lato esemplari di fauna che siamo abituati a vedere soltanto in televisione.

Che si abbia voglia di una sessione di snorkeling o di semplice relax balneare, le attività a cui ci si può dedicare sono molteplici: con un tour guidato, per esempio, si può essere condotti fino al lago Dongane, che offre uno spettacolo straordinario soprattutto con le luci del tramonto.

In questo Paese dell’Africa del Sud, per fortuna non ancora intaccato dal turismo di massa, i fiumi – tra i quali lo Zambesi – dominano il panorama. Fino alla metà degli anni Settanta questo territorio era una colonia portoghese, e passeggiando tra le vie delle città più importanti se ne trovano ancora testimonianze.

Resta la costa, tuttavia, la location migliore per apprezzare il Paese: in tutto sono circa 2.500 i chilometri di litorale, ma chi ha voglia di osservare un paesaggio differente può comunque farlo dirigendosi verso ovest, dove i boschi e le savane prendono il posto delle palme e delle dune di sabbia.

Dagli anni Novanta del secolo scorso qui sono state create aree protette con l’intento di valorizzare e tutelare la flora e la fauna locale: è il caso del parco nazionale di Zinave, ma anche del parco nazionale di Gorongosa, senza dimenticare il parco nazionale del Limpopo e il parco nazionale di Banhine.

Scoprendo le destinazioni in Mozambico sul viaggio.biz, si è liberi di identificare l’itinerario che si preferisce, lasciandosi cullare dalle emozioni e dalla prospettiva di un’esperienza mai vissuta in precedenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *