Bambini prodigio, che fine hanno fatto?

I bambini prodigio che fanno oggi?

I bambini prodigio che fanno oggi?Il cinema pullula di bambini prodigio. Eppure non tutti hanno, successivamente, una carriera brillante e, soprattutto, duratura. Molti, purtroppo, cadono in brutti circoli viziosi, quali l’alcol e le droghe.

L’esempio più lampante riguarda Macauley Culkin, il protagonista di Mamma ho perso l’aereo. Dopo altri film, di poco successo, e numerosi problemi di droghe, adesso Macauley si è dedicato alla musica: ha fondato un gruppo musicale, The Pizza Underground, e pensa solo a quello. Purtroppo, la nuova carriera non gli sta dando grandi soddisfazioni.

Un altro bambino prodigio, tutto italiano, è il piccolo Giorgio Cantarini: il nome dirà poco, ma se guardate il capolavoro di Roberto Benigni (La vita è bella) rivedrete un timido bambino di 5 anni. Dopo altre brevi comparsate (tra cui quella nella pellicola Il Gladiatore),  Giorgio è tornato a studiare recitazione.

Infine, parliamo di uno dei bambini più famosi degli ultimi tempi: Harry Potter. Lui, in realtà si chiama Daniel Radcliff ed ha abbandonato definitivamente i panni del maghetto per ruoli decisamente più maturi ed impegnativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *